giovedì 21 luglio 2016

Ricetta base per mini panini morbidi

Mi piace moltissimo preparare il pane, infatti ho a casa anche la pasta madre con la quale realizzo spesso delle pagnotte da tagliare a fette.


Ma trovo che i panini piccoli siano molto carini se si vuole preparare un antipasto o un aperitivo, se si vuole fare una colazione sana oppure semplicemente mettere in tavola un cestino pieno di bocconcini.

La ricetta di oggi è un impasto base, infatti è possibile aggiungere olive tritate, erbe aromatiche, noci, pomodori secchi…dipende dalla fantasia.

Pensate che bello trovare in tavola tantissime sorprese, ogni morso ha un gusto diverso.

Vediamo ora come realizzare questi panini. Faccio una premessa: ho utilizzato il lievito di birra perché non avevo tempo di aspettare la lunga lievitazione della pasta madre.

Ingredienti per circa 30 panini:

  • 150 grammi di farina Manitoba
  • 300 grammi di farina 00
  • 50 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 20 ml di acqua tiepida
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 30 grammi di burro leggermente salato

Come al solito ho usato la macchina del pane per impastare e lievitare, ma va benissimo l’impastatrice. L’importante è rispettare i tempi di lievitazione ed evitare le correnti d’aria.

Innanzitutto sciogliere il lievito con due cucchiaini di zucchero in acqua tiepida. Dopo 10 minuti, quando si è formata una specie di schiumetta, aggiungere le farine, lo zucchero rimanente, il sale, il burro sciolto e impastare il tutto.

Dopo 2 ore di lievitazione – la pasta è sicuramente raddoppiata - prendere l’impasto ottenuto e dividerlo in palline e formare i paninetti.

Lavorarli con le mani in modo da dare la forma tonda.

A questo punto si può procedere in due modi: adagiare le palline su carta da forno o inserirli in uno stampo da mini muffin in modo da dare la forma a pandorino.

Lasciare lievitare in forno per circa 40 minuti.

Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 12-14 minuti.



Nessun commento:

Posta un commento